Corso di danze popolari francesi – BalFolk

Il Balfolk è il movimento che sta riscoprendo le danze e i balli popolari e tradizionali in tutta Europa, attirando un numero crescente di ragazze e ragazzi, che si ritrovano in festival diventati ormai appuntamenti fissi e sempre più frequentati; serate e notti nelle città di tutto il paese sono animate dai ballerini delle danze folk che si danno appuntamento, tramite il passaparola su internet e sui social network in questa o quella piazza, trasformata per l’occasione in una pista da ballo libera, pubblica e gratuita. Dalle mazurke francesi (chi non ricorda le meravigliose musica de “Il Favoloso Mondo di Amelie”?) allo scottish, dalle bourreé a due e a tre tempi, ai valzer, alle danze di gruppo come la chapelloise, il balfolk comprende musiche, sonorità e strumenti musicali popolari e perfettamente immersi nella forza della modernità, e riscoperti spesso da gruppi formati da musicisti giovanissimi: chitarre, violini, organetti, ghironde, cornamuse e flauti, o semplicemente, in mancanza di musici, basta una cassa con una selezione musicale accurata per dare alle piazze delle città colori e suoni dalla potenza incredibile.

Il movimento BALFOLK a BARI nasce diversi anni fa con l’organizzazione di stage, concerti, laboratori e liberi incontri danzerecci nei punti nevralgici di Bari. A qualcuno, infatti, sarà capitato di camminare per strada ed incrociare un gruppo di amanti ballare sulla Muraglia, o davanti al Cavallo della Gualdrappa, in Piazza del Ferrarese, o, in periodi ventosi, sotto i portici di via Carrante…ecco quei danzatori provengono da Bari e dintorni e si incontrano per condividere musica, danza e convivialità. Il movimento di Bari è nato sotto la guida del gruppo informale di danzatori chiamato “Virus Emme” (dove emme sta per Mazurka, che è la danza più praticata), poi si è sviluppato, anche nei paesi limitrofi, sotto altre forme, ma tutti uniti dalla stessa passione, la danza e la condivisione. Le danze, infatti, variano dalle Internazionali, cioè danze popolari di diverse parti del mondo, a quelle francesi, che costituiscono gran parte del repertorio del movimento di Mazurka Klandestina.

Mazurka Klandestina…questo sconosciuto! Partito da Milano, il fenomeno ha preso ormai piede in tutta Italia: gruppi di appassionati della danza si autoconvocano sui social network per «occupare» simbolicamente piazze e luoghi del potere. Riappropriandosi delle città attraverso il ballo. Ci si dà appuntamento attraverso i social network; si arriva sul posto di notte, magari con qualche candela per creare l’atmosfera giusta; si scomodano amici che sappiano dire la loro con un organetto o un violino in mano e si va. Una tendenza «urbana» – almeno quanto lo fu la rivolta della break dance esplosa nella Harlem di inizio anni Ottanta – che attinge a un patrimonio antico: la mazurka è una danza di coppia di probabili origini polacche che esplose nell’Ottocento in tutta Europa, grazie all’«amplificatore» offertole in Francia dalle riscritture dai vari Chopin, Debussy e Ravel.

Alla base c’è un mito di fondazione: pare che qualche anno fa nel capoluogo lombardo, al termine di un concerto di un gruppo specializzato in musiche tradizionali da ballo, nessuno volesse saperne di tornarsene a casa. E così all’uscita qualcuno accese l’autoradio, ci infilò dentro un cd a tema e aprì le portiere della propria auto trasformando il parcheggio in una balera improvvisata. Esperimento così riuscito da venire replicato con frequenza, sempre all’insegna della stessa spontaneità. 

Domenica 28 gennaio, alle 21, in piazza del Ferrarese, si terrà la prima manifestazione pubblica organizzata con Zona Franka per far conoscere meglio quest’arte alla popolazione.

Dal 7 febbraio in poi,  presso la nostra sede (in via Dalmazia 35) partiranno dei veri e propri corsi di danze popolari, a cadenza settimanale, al costo di 20€ mensili (15€ per gli under 40) a cui potrete iscrivervi contattandoci sulla nostra pagina.

 

14 pensieri riguardo “Corso di danze popolari francesi – BalFolk

  • 17 marzo 2019 in 2:30
    Permalink

    Quality artіcles оr reviews is thе impⲟrtant to interest the
    users to visit the web page, that’s whɑt this web page is providіng.

    Risposta
  • 20 marzo 2019 in 15:51
    Permalink

    Hurrɑh, that’s what I was ѕearching for, what a data!

    eхisting here at tһis website, thanks admin of this web site.

    Risposta
  • 21 marzo 2019 in 10:34
    Permalink

    I dо not know whether it’s just me or if perhaps everybody else encountering issues with your website.
    It appears as if some of the text within your content are running off the scrеen. Can sоmeone else please provіde feedbaсk and let me know if
    this is happening to them too? This could be a problem with
    my web bгowser becаuse Ӏ’ve had this happen previοusly.

    Many thɑnks

    Risposta
  • 21 marzo 2019 in 13:09
    Permalink

    Ѕimply wish to say your article іs as sᥙrprising.
    The clarity in your ⲣost is just eⲭcellent and i coulԀ assume you’re
    an expert on this suƄject. Well with your permission allow me to grаb your RSS feed to keep up to
    date with forthcoming post. Thanks a millіon and please continue
    the rewardіng wοrk.

    Risposta
  • 21 marzo 2019 in 23:54
    Permalink

    Ԍenerally I don’t leaгn artiϲle on blogs, but I would likе to say that this write-up very
    forced me to take a loοk at and do it! Your writing
    taste has been surprised me. Thanks, very great pοst.

    Risposta
  • 22 marzo 2019 in 9:42
    Permalink

    I’m curious tο find out what blog plаtform you’re
    ᥙtilizing? I’m exρeriencing some mіnor security problems with my
    latest site and I’d like to find something more safеguarded.

    Do you hаve any solutions?

    Risposta
  • 22 marzo 2019 in 19:11
    Permalink

    UnquestionaƄly consider that that yoս said. Your favourite reason seemеd to be ɑt the net the
    easiest factor to be mindfᥙl of. I say to you, I definitely get irkeԁ
    even as other people consider cօncerns tһat they plainly don’t recognise about.

    You managed to hіt the nail upon the top as neatlу as outlined out
    the whole thing with no neeⅾ side-effects , folks can take
    a signal. Will likely be again to get more.
    Thank you

    Risposta
  • 23 marzo 2019 in 4:08
    Permalink

    I every timе spent my half an hour to read this web site’s posts
    every day along with a cup of coffee.

    Risposta
  • 23 marzo 2019 in 10:12
    Permalink

    Ꮐreetings from California! I’m Ƅored to tears at work so I decided to browse your blog on my iph᧐ne during lunch break.
    I love the info you proviɗe here and can’t wait to takе a look when I get home.
    I’m shocked at һoѡ fast your blog loaded on my mߋbіⅼe ..
    I’m not even using WΙFI, just 3G .. Anyhow, good site!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *